Schemi a punto croce per accappatoi bambino e neonato

Quando pensiamo ad un accappatoio, lo immaginiamo col cappuccio e le maniche. L'idea è giusta, ma quando parliamo di accappatoi per bimbi piccolissimi o neonati le cose cambiano . Vediamo allora alcuni consigli su come confezionare un accappatoio in spugna per bebè e come abbellirlo col questi schemi a punto croce.

Ci servono: 
  • telo in spugna morbido
  • spilli
  • filo da imbastire
  • fettuccia decorazione in cotone o raso per i bordi
  • decorazione realizzata a mano a punto croce su tela aida
Ricaviamo dal tessuto di spugna morbidissima un quadrato perfetto facendo molta attenzione che tutti gli angoli siano della stessa lunghezza.
Con le forbici ritagliamo la stoffa, dando così ai lati dell'accappatoio una forma leggermente tondeggiante. 
Adesso  è necessario ricamarlo, per questo possiamo utilizzare una fettuccia in raso o in cotone  che andiamo a posizionare tutt'intorno al perimetro dell'accappatoio. 
Per la decorazione del cappuccio, possiamo utilizzare sia una decorazione  a punto croce che abbiamo realizzato noi stessi a mano.
Quando il ricamo sarà terminato,lo attaccheremo al cappuccio utilizzando sia piccoli punti invisibili, oppure a zig-zag con l'aiuto della macchina per cucire.
Un tutorial molto carino lo trovate qui:tutorial accappatoio neonato
Se invece non vuoi rischiare, ecco una super offerta, già confezionata, solo da ricamare :Kit accappatoio neonato da ricamare














1 commento:

Unknown ha detto...

Simpaticissimi.

IMPORTANTE

 Prima di tutto, gli schemi che condivido su questo blog sono stati trovati online e, al meglio delle mie conoscenze, dovrebbero essere di dominio pubblico. Faccio il possibile per non proporre ciò che è protetto da copyright. Tuttavia, non ho a disposizione un avvocato specializzato sul diritto d'autore, quindi se trovi uno schema che reputi "illegale" ti prego di avvisarmi scrivendo a : acquaflora@gmail.com

Grazie

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com