Some cross-style schemes ignore copyright. Any Commercial use is forbidden!-Alcuni schemi sono stati reperiti da altri spazi web, pertanto è stato impossibile stabilirne il Copyright. L'uso commerciale è vietato!
Cara visitatrice, stai stai usando Adblock?
Ti capisco, molti spazi web mostrano pubblicità dappertutto.
Anche questo blog è supportato dalla sola pubblicità, ma non è così fastidiosa...fidati.
Ti prometto che NON si apriranno banner con video invadenti o musiche fastidiose e che nulla si andrà a posizionare sopra gli schemi che preferisci.
Sii...gentile, disattiva Adblock e aiutami a mantenere questo spazio sempre nuovo ed aggiornato
NON sai come fare? ecco le
istruzioni dettagliate: DISATTIVA ADBLOK
Grazie :-)

venerdì 10 marzo 2017

Disegni punto a croce per canovacci e guanti da cucina


schemi free per biancheria ricamata a mano col punto a croce

Anche i piccoli dettagli fanno la differenza e la biancheria ricamata a mano col punto a croce usando questi disegni, regalerà alla nostra cucina quel tocco di raffinatezza che stiamo cercando. Nella scelta del canovacci da cucina devi preferire tessuti naturali come il cotone o il lino con ricami e fantasie adatte ad arredare con gusto ed eleganza la tua cucina.

  • Quali i consigliati?

Cotone: il più classico dei materiali per il canovaccio, questo rispetto agli altri tessuti è di gran lunga il più assorbente e resistente con un rapporto qualità prezzo davvero eccellente

Lino: morbido e dalla consistenza leggera, il lino è un materiale bello e delicato ideale per aggiungere un tocco di raffinatezza in cucina anche se risulterà leggermente più caro del cotone ,

Misto lino:forte e resistente come il cotone unisce la leggerezza del lino garantendo un’asciugatura perfetta e senza pelucchi.

Spugna di cotone:forse meno elegante e raffinato degli altri canovacci, ma se badiamo alla praticità, la spugna ci permetterà di affrontare senza problemi qualsiasi tipo di asciugatura.






































Nessun commento:

Nota bene...

Innanzitutto NON salvare i grafici trascinando le immagini sul desktop perché risulteranno di piccole dimensioni.

Dopo aver scelto il grafico che desideri salvare, cliccaci sopra col pulsante destro del mouse.

A questo punto si aprirà una finestra con una serie di comandi.

Con il pulsante sinistro, clicca su "Salva immagine con con nome".

Si apriranno alcune opzioni tra cui la cartella di destinazione o il desktop del tuo computer.

Scegli quella che preferisci e concludi con "Salva".

Il gioco è fatto!.