Some cross-style schemes ignore copyright. Any Commercial use is forbidden!-Alcuni schemi sono stati reperiti da altri spazi web, pertanto è stato impossibile stabilirne il Copyright. L'uso commerciale è vietato!
Cara visitatrice, stai stai usando Adblock?
Ti capisco, molti spazi web mostrano pubblicità dappertutto.
Anche questo blog è supportato dalla sola pubblicità, ma non è così fastidiosa...fidati.
Ti prometto che NON si apriranno banner con video invadenti o musiche fastidiose e che nulla si andrà a posizionare sopra gli schemi che preferisci.
Sii...gentile, disattiva Adblock e aiutami a mantenere questo spazio sempre nuovo ed aggiornato
NON sai come fare? ecco le
istruzioni dettagliate: DISATTIVA ADBLOK
Grazie :-)

sabato 29 marzo 2014

Grande raccolta di schemi a punto Assisi


Vuoi realizzare questo ricamo senza spendere una fortuna? Super mulinè per colori e qualità 100 x Fili / matasse per ricami assortiti di Curtzy TM 
Prezzo piccolissimo, ottima qualità; i colori corrispondono alla numerazione DMC.

Il lavoro si esegue su tessuto a trama larga e regolare (tela Assisi, émiane, tela aida, lino, canovaccio oppure canapa e juta), in modo da poter contare i fili su cui ricamare. Solitamente si usa un unico colore di filato oppure due tonalità molto vicine dello stesso colore, una per il punto croce, l'altra per il punto scritto. Quest'ultimo ha la funzione di contornare le zone colorate a punto croce e di dare rilievo al disegno.
Il filo da ricamo è scelto in accordo con il tessuto di fondo. Può essere molto grosso, per la juta e la canapa, oppure sottile per il cotone e il lino.
Il lavoro inizia con il punto scritto con il quale si tracciano tutti i contorni della composizione, anche i minimi dettagli, particolarmente se esterni al corpo principale del disegno. In seguito si procede a coprire il fondo a punto croce con un unico colore. In questo modo il motivo risalta in quanto è la sola parte del canovaccio non coperta dal ricamo.



















































































Nessun commento:

Nota bene...

Innanzitutto NON salvare i grafici trascinando le immagini sul desktop perché risulteranno di piccole dimensioni.

Dopo aver scelto il grafico che desideri salvare, cliccaci sopra col pulsante destro del mouse.

A questo punto si aprirà una finestra con una serie di comandi.

Con il pulsante sinistro, clicca su "Salva immagine con con nome".

Si apriranno alcune opzioni tra cui la cartella di destinazione o il desktop del tuo computer.

Scegli quella che preferisci e concludi con "Salva".

Il gioco è fatto!.